“Piano di pace “scacchistico”. Soluzione per la guerra in Ucraina” di Fabrizio De Rubeis

Piano di pace “scacchistico”. Soluzione per la guerra in Ucraina, Fabrizio De RubeisIl gioco degli scacchi è uno tra i giochi di guerra più antichi del mondo. In questo breve saggio, partendo proprio dalla relazione che lega la guerra e gli scacchi, si vuole far riflettere sul conflitto attualmente in corso tra Russia e Ucraina.

La prima parte è rivolta alla conoscenza del gioco degli scacchi, all’esperienza sul campo dell’autore, da bambino fino ai giorni nostri.

La seconda parte, invece, utilizzando gli scacchi proprio come metafora della guerra tra Russia e Ucraina, vuole essere un suggerimento rivolto ai potenti della Terra e ai politici per porre termine al conflitto e arrivare alla pace. Soluzione tanto agognata da tutti ma che purtroppo, nessuno ha il coraggio e la volontà di attuare.

Questo manoscritto è stato inviato alle rispettive Ambasciate di Russia e Ucraina ed anche al Pontefice, Sua Santità Francesco, Jorge Mario Bergoglio. L’ambasciatore russo in Italia, Alexey Paramonov, ha apprezzato l’opera che, a suo parere, «in modo non convenzionale, propone un piano veramente innovativo per valutare la crisi in Ucraina.»

L’Autore

Fabrizio De Rubeis è nato a Roma nel 1960 ed ivi residente. È sposato con 3 figli. Ha lavorato per 30 anni nel settore del turismo. Si dichiara apolitico. Coltiva l’hobby degli scacchi. È un disabile grave, su sedia a rotelle e non in grado di parlare. La sua mail è: [email protected]

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Non perderti le novità!
Mi iscrivo
Niente spam, promesso! Potrai comunque cancellarti in qualsiasi momento.
close-link